Venerdì 21 giugno parte la caccia allo scudetto del Campionato Italiano Futsal Over 40. Si inizia con Real Dem – Pensieri & Parole Terracina

By 18/06/2019 comunicati stampa

Sarà ancora Calcio a 5 Live – Olimpus Roma la finale del Campionato Italiano Futsal Over 40? Il remake o il secondo atto dell’epica partita dello scorso anno, quando a Terracina i rossoneri di Pomezia si imposero per 9 a 8 sull’Olimpus Roma di Andrea Rubei, Capitan Barra e mister Gianfranco Angelini, potrebbe andare in scena anche a Montesilvano domenica 23 giugno. Questo è quanto stabilito dalla “Dea Bendata” nel sorteggio che ha completato gli accoppiamenti del tabellone tennistico.

 

Il momento del fischio di inizio si avvicina. Il countdown è iniziato e nella città di Montesilvano, dove si respira futsal come in nessun’altra città d’Italia, sta crescendo l’attesa per una seconda edizione del Campionato Italiano Futsal Over 40 che si preannuncia ricca di emozioni, adrenalina, colpi di scena e gesti tecnici. Il finale, ma sarebbe meglio dire la finale, è ancora tutta da scrivere. Il Calcio a 5 Live, la formazione Campione in carica, difenderà con tutte le sue forze quello storico scudetto conquistato il 30 settembre 2018 al PalaCarucci di Terracina. Dall’altra parte, le altre 7 finaliste, invece, si sono attrezzate per cullare i sogni di gloria e per spodestare i rossoneri.

Venerdì 21, alle ore 15:00, al Palasport Papa Giovanni Paolo II di Pescara, si partirà subito forte con il match tra il Real Dem di Teramo e il Calcio a 5 Pensieri e Parole di Terracina. Se gli abruzzesi sono all’esordio nella competizione organizzata dalla Divisione Calcio a 5 in collaborazione con OPES, i terracinesi partono da solide basi e da un quarto posto ottenuto a settembre davanti al proprio pubblico. Per staccare il pass per Montesilvano, il Calcio a 5 Pensieri e Parole ha dovuto superare il triangolare della fase interregionale. Pernarella e compagni hanno meccanismi rodati, giocano a memoria ed hanno entusiasmo: attenzione alla mina vagante proveniente dal litorale laziale.

Nella parte bassa del tabellone, alle 16:45, si giocheranno un posto per la semifinale l’As Roma Calcio a 5 ed il Terracilandia Frosinone. I capitolini, nati nel 1983, sono una realtà storica del calcio a 5 nazionale ed anche per loro si tratta della prima volta all’Over 40. Per renderla indimenticabile, però, dovranno superare una formazione coriacea e combattiva dal primo all’ultimo minuto di gioco come il Terracilandia. Il team allestito da Giovanni Della Rocca, nella prima edizione, ha messo in seria difficoltà i Campioni in carica. Nella sfida dei quarti di finale, infatti, dopo essere andati sotto 3-0, i frusinati sono riusciti a pareggiare, hanno rischiato di ribaltare il pesante passivo ed hanno portato il Calcio a 5 Live alla lotteria dei calci di rigore, uscendo dalla competizione solo per una questione di centimetri. La sfida tra As Roma e Terracilandia Frosinone si preannuncia come un’altalena di emozioni ad alta intensità.

Alle 18:30, poi, inizierà il match tra Olimpus Roma e Real Caserta per stabilire quale delle due squadre sabato, alle 19:00, al Pala Corrado Roma di Montesilvano, dovrà affrontare la vincente di As Roma Calcio a 5 – Terracilandia Frosinone. L’ambizione dell’Olimpus Roma è arrivare in fondo e ricevere dalle mani del Presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro, l’ambito trofeo. Il roster è di tutto rispetto. Oltre alla leggenda del futsal Andrea Rubei (miglio marcatore della storia della Nazionale italiana con 97 reti), capitan Barra potrà contare anche su Ivan Alves, per tutti solo e semplicemente Junior (Campione d’Italia con Roma RCB, Montesilvano e Acqua&Sapone, nonché tricampeao del Brasile con l’Atletico Mineiro). I due mostri sacri, lo scorso settembre, dopo essersi affrontati in un’epica sfida ai quarti di finale, avevano avanzato un sogno: giocare insieme. All’Olimpus Roma non si sono fatti pregare due volte, assicurandosi le prestazioni sportive del brasiliano. Dopo l’esperienza del Casa Giove che ha chiuso la prima edizione al terzo posto, Caserta avrà un’altra sua degna rappresentante alla fase finale. Il Real Caserta Calcio a 5, infatti, cercherà di emulare l’impresa dei concittadini. Visto e considerato l’avversario non sarà facile, ma capitan Giuliano Farinelli (04-09-1954) ed il vice Paolo Santarelli (26-06-1954), insieme ai loro compagni, faranno di tutto per sovvertire il pronostico.

L’ultimo quarto di finale sarà tra i Campioni in carica del Calcio a 5 Live e il Planet Soccer di Cesano Maderno. I lombardi, che hanno superato il raggruppamento interregionale del Nord Italia, avranno un battesimo di fuoco. Si troveranno di fronte una squadra che nella prima edizione del Campionato italiano futsal over 40 ha dimostrato di essere un turbo diesel: ritmi e giri bassi all’inizio, per poi salire di tono fino ad arrivare alla vittoria finale. La rosa che ha vinto lo scudetto sarà stata confermata in blocco o ci saranno delle novità? Davanti alla saracinesca Vincenzo D’Avino troveremo ancora capitan Salvatore Zaffiro (campione d’Europa con la Nazionale italiana di futsal nel 2003), il terribile incursore Riccardo Lucatelli, il geniale Giulio Quagliarini, i mai domi fratelli Alessio e Sergio Medici, l’intraprendente Marco Mazzilli e gli altri Campioni d’Italia? Per scoprirlo bisognerà attendere il fischio d’inizio che è fissato per le ore 20:00.

Sabato 22, alle ore 17:00 e alle ore 19:00, al Pala Corrado Roma si giocheranno le due semifinali, mentre il main event è previsto per domenica alle ore 16:30, quando nel tempio del futsal di Montesilvano si troveranno vis-a-vis le due finaliste.

Leave a Reply