Presentata alla stampa la seconda edizione del Campionato Italiano Futsal Over 40

By 19/06/2019 comunicati stampa

Con la conferenza stampa di presentazione, il Campionato Italiano Futsal Over 40 può entrare nel vivo. Il Pala Papa Giovanni Paolo II di Pescara e il Pala Corrado Roma di Montesilvano, venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno, accoglieranno le 8 squadre (Real Dem, C5 Pensieri e Parole, Planet Soccer Maderno, Olimpus Roma, Real Caserta, AS Roma, Terracilandia Frosinone e la detentrice del titolo Calcio a 5 Live) che si contenderanno il secondo scudetto della storia.

«Insieme a OPES posso dire che abbiamo creato ormai una tradizione – ha commentato nel suo intervento Andrea Montemurro, Presidente della Divisione Calcio a 5 della Lega Nazionale Dilettanti – e ritengo che sia anche la cosa più divertente, perché bisogna essere sempre ambiziosi per creare qualcosa di importante e penso davvero che lo stiamo facendo. Siamo cresciuti già rispetto alla prima edizione dello scorso anno, inserendo il turno preliminare interregionale e dando così vita ad una competizione più importante, tanto che, tra le otto squadre finaliste, ci sono team che hanno fatto la storia del Futsal italiano. Sono anche contento che il nostro partner ufficiale, Nike, abbia confermato la presenza anche per quest’anno sposando in pieno la nostra iniziativa. Devo dire che, personalmente, aspetto la finale del torneo quasi più della finale scudetto, poiché in campo vedrò scendere molti vecchi amici e anche perché è da un anno che, nel nostro ambiente, non si fa che parlare della rivincita della finale della scorsa edizione a Terracina. Seguiamo questo Over40 come un bambino che sta nascendo: ci abbiamo creduto e continuiamo a crederci tantissimo: avere un partner come OPES per noi è molto importante dal punto di vista organizzativo, ma anche l’apporto che ha dato la Regione Abruzzo, che ha voluto investire in questo progetto, è stato fondamentale, per concludere con Nike che è la vera e propria “ciliegina sulla torta”. Ma non ci fermeremo qui, perché il nostro obiettivo per il futuro è quello di riuscire a creare una serie A1 e una B Over40, e una Nazionale di categoria già da quest’anno».

«Innanzitutto, voglio ringraziare pubblicamente il Presidente Montemurro – ha dichiarato Juri Morico, Segretario generale di OPES e project manager dell’evento – uno dei pochi dirigenti illuminati, per averci ospitato oggi nella sede della Lega Nazionale Dilettanti: sicuramente un forte segno di vicinanza a questo sport e un messaggio altrettanto forte a chi non credeva in questo progetto, che invece noi di OPES abbiamo sposato fin dal principio, proprio perché, come ente di promozione sportiva, siamo consapevoli che si possa praticare sport ad alti livelli, nella convinzione che l’età anagrafica non sia un ostacolo. Siamo alla seconda edizione, il che vuol dire che stiamo contribuendo alla nascita di una vera e propria tradizione e, soprattutto, sono felice che questo avvenga in una terra come l’Abruzzo, che può essere considerata una vera e propria culla del Futsal nel nostro Paese. Dunque, proprio perché abbiamo iniziato una tradizione, come OPES non chiudiamo la porta in faccia a nessuno: il nostro tavolo è aperto a tutti coloro che vorranno portare il proprio contributo alla crescita di questa disciplina sportiva».

«Felice, sia personalmente che come rappresentante della Regione Abruzzo, di condividere questa esperienza insieme al Presidente Montemurro e a Juri Morico, che è stato il mio Segretario generale durante la mia esperienza in OPES e all’ombra del quale sono cresciuto in questi anni – ha conclusoTerenzio Rucci, rappresentante della Segreteria del Presidente della Regione Abruzzo – La scelta di ospitare le Final Eight è stata fatta con raziocinio, perché spesso la politica si concentra su temi come la gestione delle infrastrutture, nei servizi o nello sviluppo tecnologico che, ovviamente, sono aspetti fondamentali per le comunità, però ci sono anche altri aspetti importanti, soprattutto per un territorio come quello abruzzese, come la qualità della vita che attira tante persone al di fuori della nostra Regione e che è composta da varie sfaccettature, a partire dal turismo, fino ad arrivare allo sport. Ho assistito al match della Nazionale di Calcio a 5 contro l’Argentina proprio qui da noi e mi sono reso conto, una volta di più, di quanto il Futsal sia radicato nel territorio e tra la popolazione abruzzese. Questa manifestazione del prossimo weekend servirà anche per accendere i riflettori sull’Abruzzo e farne conoscere tutta la bellezza. È sicuramente importante l’aspetto sociale, poiché alle Final Eight parteciperà un pubblico, che senz’altro ci aspettiamo numeroso, composto in maggioranza da famiglie e giovanissimi ed è un tema che di certo non vogliamo passi in secondo piano, perché siamo convinti che lo sport, in particolare quello di squadra, sia portatore di messaggi e valori importanti e positivi per le nuove generazioni. Abbiamo parlato di “tradizione e qualità” e questi, per la mia amministrazione, sono due temi particolarmente cari ed eventi come quello che stiamo presentando viaggiano su questa lunghezza d’onda: la tradizione la stiamo creando insieme, la qualità ci vede tutti impegnati affinché l’asticella si alzi sempre di più».

Appuntamento, dunque, a venerdì 21 giugno alle ore 15:00, con il match inaugurale che vedrà di fronte la Real Dem e la C5 Pensieri e Parole, sul parquet del “Palasport Papa Giovanni Paolo II” di Pescara.

Leave a Reply